L’iniziale euforia trascinante della new economy e della rete ha portato per un momento all’idea di internet quale fenomeno rivoluzionario e cannibalistico, sostitutivo di tutti i modi tradizionali di fare business. In realtà, superata l’ondata di entusiasmo, i connotati dello strumento sono stati ridimensionati e lo si è guardato quale complemento delle tradizionali attività e del modo di competere. Infatti, non appena internet è diventato familiare anche per i canali tradizionali e le imprese ne hanno preso coscienza, si è smorzato il timore di disintermediazione iniziale e si è guardato alla rete come opportunità non tanto sostitutiva, quanto integrativa dei business consolidati. Infatti, in alcuni casi l’utilizzo di internet comporta solo un adattamento delle attività tradizionali, in altri crea particolari sinergie tra queste e quelle che si svolgono on-line. Le attività virtuali non eliminano quelle fisiche, ma spesso ne amplificano l’importanza, creando complementarità, tant’è che l’introduzione di internet spesso crea maggiore domanda di attività fisiche in qualche altra parte della catena del valore. Ad esempio, i fornitori che ricevono ordini on-line con la finalità di ridurre i costi devono, però, rispondere a molte più domande o richieste di informazioni provenienti dalla rete stessa.

La Balanced Scorecard delle imprese internet / Ferrari, Mascia. - (2017).

La Balanced Scorecard delle imprese internet

Mascia Ferrari
2017

Abstract

L’iniziale euforia trascinante della new economy e della rete ha portato per un momento all’idea di internet quale fenomeno rivoluzionario e cannibalistico, sostitutivo di tutti i modi tradizionali di fare business. In realtà, superata l’ondata di entusiasmo, i connotati dello strumento sono stati ridimensionati e lo si è guardato quale complemento delle tradizionali attività e del modo di competere. Infatti, non appena internet è diventato familiare anche per i canali tradizionali e le imprese ne hanno preso coscienza, si è smorzato il timore di disintermediazione iniziale e si è guardato alla rete come opportunità non tanto sostitutiva, quanto integrativa dei business consolidati. Infatti, in alcuni casi l’utilizzo di internet comporta solo un adattamento delle attività tradizionali, in altri crea particolari sinergie tra queste e quelle che si svolgono on-line. Le attività virtuali non eliminano quelle fisiche, ma spesso ne amplificano l’importanza, creando complementarità, tant’è che l’introduzione di internet spesso crea maggiore domanda di attività fisiche in qualche altra parte della catena del valore. Ad esempio, i fornitori che ricevono ordini on-line con la finalità di ridurre i costi devono, però, rispondere a molte più domande o richieste di informazioni provenienti dalla rete stessa.
978-1976726699
Amazon Kindle Direct Publishing
REGNO UNITO DI GRAN BRETAGNA
La Balanced Scorecard delle imprese internet / Ferrari, Mascia. - (2017).
Ferrari, Mascia
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Intro FERRARI MASCIA.pdf

non disponibili

Tipologia: Abstract
Dimensione 113.71 kB
Formato Adobe PDF
113.71 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
book FERRARI MASCIA copy 3 p.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione dell'editore (versione pubblicata)
Dimensione 2.51 MB
Formato Adobe PDF
2.51 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/1152774
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact