Metodo per modulare l'assorbimento fagocitario di un principio attivo o un suo precursore da parte di macrofagi