Alcuni anellidi marini producono metaboliti secondari per difendersi chimicamente contro predatori, competitori e/o patogeni. L’hallacromo (C16H12O4) è un antrachinone presente nel muco violaceo prodotto dall'anellide marino Halla parthenopeia in risposta a stress. Abbiamo recentemente osservato che l’esposizione al muco violaceo è nociva o letale per organismi-test appartenenti a taxa molto diversi. In questo lavoro la tossicità dell’hallacromo (estratto dal muco, purificato tramite cromatografia e diluito in DMSO dopo caratterizzazione tramite LC-MS e NMR) è stata valutata tramite una batteria di saggi ecotossicologici. L’hallacromo è letale a basse concentrazioni per il polichete Dinophilus gyrociliatus (LC50 96 h= 0.11 mg l-1, NOEC=0.026 mg l-1) e presenta una elevata tossicità anche per gli altri organismi testati (Brachionus plicatilis: LC50 24 h= 0.16 mg l -1; Euplotes crassus: LC50 2h= 0.29 mg l-1; Vibrio fischeri: EC50 30’= 0.77 mg l-1; Artemia francescana: LC50 24h= 5.67-7.05 mg l-1). I risultati suggeriscono che l’hallacromo sia il responsabile dell’attività biologica del muco violaceo di H. parthenopeia. L'elevata tossicità e l'ampia gamma di organismi su cui esercita effetti suggerisce che l’hallacromo rappresenti una difesa chimica verso competitori e parassiti. Di norma gli studi sulle difese chimiche degli invertebrati marini si basano su test di palatabilità, che evidenziano soprattutto le difese antipredatorie. Integrare i test di palatabilità con saggi ecotossicologici potrebbe contribuire al miglioramento delle conoscenze sui differenti tipi di difese chimiche messe in atto dagli invertebrati marini.

Difese chimiche in anellidi marini: valutazione della tossicità dell’hallacromo prodotto da Halla parthenopeia (Polychaeta: Oenonidae) / Simonini, Roberto; Iori, Dario; Forti, Luca; MASSAMBA N'SIALA, Gloria; Prevedelli, Daniela. - STAMPA. - 1:(2014), pp. 47-47. ((Intervento presentato al convegno L’Ecologia oggi: Responsabilità e Governance tenutosi a Ferrara nel 15-17 settembre 2014.

Difese chimiche in anellidi marini: valutazione della tossicità dell’hallacromo prodotto da Halla parthenopeia (Polychaeta: Oenonidae)

SIMONINI, Roberto;IORI, DARIO;FORTI, Luca;MASSAMBA N'SIALA, Gloria;PREVEDELLI, Daniela
2014

Abstract

Alcuni anellidi marini producono metaboliti secondari per difendersi chimicamente contro predatori, competitori e/o patogeni. L’hallacromo (C16H12O4) è un antrachinone presente nel muco violaceo prodotto dall'anellide marino Halla parthenopeia in risposta a stress. Abbiamo recentemente osservato che l’esposizione al muco violaceo è nociva o letale per organismi-test appartenenti a taxa molto diversi. In questo lavoro la tossicità dell’hallacromo (estratto dal muco, purificato tramite cromatografia e diluito in DMSO dopo caratterizzazione tramite LC-MS e NMR) è stata valutata tramite una batteria di saggi ecotossicologici. L’hallacromo è letale a basse concentrazioni per il polichete Dinophilus gyrociliatus (LC50 96 h= 0.11 mg l-1, NOEC=0.026 mg l-1) e presenta una elevata tossicità anche per gli altri organismi testati (Brachionus plicatilis: LC50 24 h= 0.16 mg l -1; Euplotes crassus: LC50 2h= 0.29 mg l-1; Vibrio fischeri: EC50 30’= 0.77 mg l-1; Artemia francescana: LC50 24h= 5.67-7.05 mg l-1). I risultati suggeriscono che l’hallacromo sia il responsabile dell’attività biologica del muco violaceo di H. parthenopeia. L'elevata tossicità e l'ampia gamma di organismi su cui esercita effetti suggerisce che l’hallacromo rappresenti una difesa chimica verso competitori e parassiti. Di norma gli studi sulle difese chimiche degli invertebrati marini si basano su test di palatabilità, che evidenziano soprattutto le difese antipredatorie. Integrare i test di palatabilità con saggi ecotossicologici potrebbe contribuire al miglioramento delle conoscenze sui differenti tipi di difese chimiche messe in atto dagli invertebrati marini.
L’Ecologia oggi: Responsabilità e Governance
Ferrara
15-17 settembre 2014
Simonini, Roberto; Iori, Dario; Forti, Luca; MASSAMBA N'SIALA, Gloria; Prevedelli, Daniela
Difese chimiche in anellidi marini: valutazione della tossicità dell’hallacromo prodotto da Halla parthenopeia (Polychaeta: Oenonidae) / Simonini, Roberto; Iori, Dario; Forti, Luca; MASSAMBA N'SIALA, Gloria; Prevedelli, Daniela. - STAMPA. - 1:(2014), pp. 47-47. ((Intervento presentato al convegno L’Ecologia oggi: Responsabilità e Governance tenutosi a Ferrara nel 15-17 settembre 2014.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/1062540
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact