Il volume si divide in tre parti: nella prima viene esaminato lo “Spirito inglese” nelle sue varie manifestazioni di carattere filosofico, culturale e politico. Sombart polemizza in modo particolarmente duro nei confronti di Herbert Spencer, principale cantore della società industriale e delle virtù borghesi. Nella seconda parte, dedicata allo “Spirito tedesco”, l’autore passa in rassegna il contributo dato dalla Germania in campo filosofico, artistico e culturale, cercando di mettere in evidenza quanto esso abbia una propria specificità (Kultur) rispetto alla tradizione del pensiero occidentale (Zivilisation). In questo senso gli ideali di patria e di Stato tedeschi si distinguerebbero nettamente da quelli scaturiti dal patrimonio ideale dell’Illuminismo e della Rivoluzione francese, nonché della tradizione politico-filosofica del contrattualismo britannico. Nella terza parte Sombart, analizzando il prevalere delle concezioni materialistiche anche nella Germania prebellica, presenta la guerra come un’irripetibile occasione di rigenerazione spirituale per il paese, chiamato dopo la vittoria a troncare nella misura del possibile i rapporti economici e culturali con il resto del mondo, nella convinzione che solo con il pieno recupero della propria tradizione culturale il popolo tedesco avrebbe recuperato i valori propri di un’esistenza veramente autentica.

Mercanti ed eroi / DEGLI ESPOSTI, Fabio. - STAMPA. - (2014), pp. 55-171.

Mercanti ed eroi

DEGLI ESPOSTI, Fabio
2014

Abstract

Il volume si divide in tre parti: nella prima viene esaminato lo “Spirito inglese” nelle sue varie manifestazioni di carattere filosofico, culturale e politico. Sombart polemizza in modo particolarmente duro nei confronti di Herbert Spencer, principale cantore della società industriale e delle virtù borghesi. Nella seconda parte, dedicata allo “Spirito tedesco”, l’autore passa in rassegna il contributo dato dalla Germania in campo filosofico, artistico e culturale, cercando di mettere in evidenza quanto esso abbia una propria specificità (Kultur) rispetto alla tradizione del pensiero occidentale (Zivilisation). In questo senso gli ideali di patria e di Stato tedeschi si distinguerebbero nettamente da quelli scaturiti dal patrimonio ideale dell’Illuminismo e della Rivoluzione francese, nonché della tradizione politico-filosofica del contrattualismo britannico. Nella terza parte Sombart, analizzando il prevalere delle concezioni materialistiche anche nella Germania prebellica, presenta la guerra come un’irripetibile occasione di rigenerazione spirituale per il paese, chiamato dopo la vittoria a troncare nella misura del possibile i rapporti economici e culturali con il resto del mondo, nella convinzione che solo con il pieno recupero della propria tradizione culturale il popolo tedesco avrebbe recuperato i valori propri di un’esistenza veramente autentica.
ita
Werner Sombart
Händler und Helden
ger
9788846738264
Edizioni Ets:Piazza Carrara 16-19, I 56126 Pisa Italy:011 39 050 29544, EMAIL: info@edizioniets.com, Fax: 011 39 050 20158
ITA
Mercanti ed eroi / DEGLI ESPOSTI, Fabio. - STAMPA. - (2014), pp. 55-171.
DEGLI ESPOSTI, Fabio
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/1054929
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact